Visima vya maji – Pozzi d’acqua

IL BISOGNO

In Tanzania molte zone rurali rimangono escluse dall’accesso all’acqua: la popolazione è così costretta ad attingere a pozzi spesso lontani chilometri o ad acquistare a caro prezzo sacche o taniche di acqua. Anche laddove è presente un sistema idrico, non sempre l’erogazione è garantita e continuativa. Il rifornimento di acqua attraverso la rete nel territorio in cui opera l’Associazione nell’ultimo anno è stato intermittente fino a diventare totalmente assente da novembre 2012.

Tale situazione ha creato grossissimi disagi sia agli ospiti della casa Famiglia sia ai 96 bimbi che frequentano l’asilo dal punto di vista igienico sanitario, oltre che a gravare economicamente in modo importante sull’Associazione. La Casa Famiglia è costretta infatti ad acquistare l’acqua, oltre a dover continuare a pagare il Servizio anche se non utilizzato, pena la sua interruzione definitiva.

Per la scuola materna, per cui l’allacciamento alla rete idrica non è stato possibile a causa della fatiscenza delle tubature esistenti, il rifornimento di acqua è sempre stato garantito dalla disponibilità dei vicini, attualmente impossibilitati ad aiutare l’asilo perché loro stessi sprovvisti di acqua.

 

IL PROGETTO

Obiettivo del progetto è quello di far fronte all’emergenza acqua delle due strutture attraverso la costruzione di due pozzi, uno per la Casa Famiglia, uno per l’asilo, al fine di garantire la costante fornitura di acqua per i bambini accolti. Il pozzo permetterà inoltre di dare acqua ai vicini, alle famiglie dei bambini o, al bisogno, a famiglie indigenti.

 

OBIETTIVI

  • Sostenibilità economica
  • Rifornimento continuativo di acqua
  • Garanzia di standard igienico sanitari per i bambini accolti
  • Fornitura di acqua a famiglie del territorio